Emilia Gasior. Donna piena di energia e sicura di sé, madre e futura infermiera. È possibile fare la mamma a tempo pieno e studiare?

Grazie per aver dedicato un momento a parlare dei tuoi studi e del tuo lavoro.

La conoscenza e l'esperienza di lavoro come infermiera sono utili per essere una madre?

Dovrei rispondere a questa domanda in modo perverso: essere madre è utile durante i tirocini in ospedale, ma anche al college. Una serie di esperienze - qui devo aggiungere che sono uno studente maturo che in Inghilterra chiamano "studente maturo", capacità di negoziazione, persuasione (il nascosto, intelligente), cura, gestione del tempo e pianificazione, oltre che assertività, coerenza - queste qualità sono indubbiamente utili. 

Come affronti le tue faccende quotidiane? Quando trovi il tempo per studiare?

Incoraggerò i potenziali studenti se dico che non so come trovo il tempo? Ad essere sincero, devo ammettere che non è sempre facile. Soprattutto quando è necessario trascorrere turni di 12 ore in ospedale, tenere conto del pendolarismo e in qualche modo evocare magicamente alcune ore mancanti aggiuntive per i lavori domestici e il sonno.

Il periodo di stage in ospedale è sicuramente una sfida e su questo non ci sono dubbi. Può anche essere stressante. Per fortuna non trascorro più di 3-4 giorni a settimana in stage e di solito non più di 3 giorni all'università. L'orario di lezione mi permette di partire dopo le 8, e di rientrare alle 18. Vale la pena aggiungere che, a parte gli studi e le mansioni, riesco ancora a lavorare extra. 

Sei una matricola in Infermieristica all'Università di Winchester. Quali erano le formalità relative alla domanda di studio?

Attualmente sto finendo il mio primo anno. Per fare domanda per un posto in un'università nel Regno Unito, è necessario creare un profilo e completare un modulo di domanda sul sito Web UCAS. Da lì, puoi candidarti a qualsiasi università nel Regno Unito. Il processo in sé non è difficile fintanto che hai già i documenti pronti. Dopo l'applicazione, rimane solo l'attesa dei risultati. Questo viene fatto in modo simile all'applicazione alle università polacche. 

Hai usato l'aiuto di Motivation Academy. Dove hai trovato informazioni su di noi e cosa ti ha spinto a contattarci?

Da quello che posso ricordare, ho fatto una ricerca su Facebook per "consulente per studenti". Inizialmente avevo contatti con un altro consulente, ma non ero soddisfatto dell'aiuto offerto. Anche le informazioni che ho ricevuto non erano affidabili e il contatto era limitato. Più tardi, ho trovato Kasia, che personalmente consiglio, soprattutto considerando la mia curiosità.

Qual è stata la comunicazione con Motivation Academy e tutte le formalità? Come valuti l'intero processo?

Per quanto riguarda la comunicazione, come ho scritto sopra, non ho obiezioni, anzi la consiglio. Inizialmente abbiamo comunicato tramite Facebook, poi su WhatsApp. Potrei fare domande o contattare Kasia per telefono. L'intero processo, in retrospettiva, non è stato difficile. La parte più difficile è stata considerare e prendere decisioni sulle fasi successive dell'istruzione.

Pensi che l'aiuto di Motivation Academy sia stato utile? Chi può beneficiare di questo tipo di servizio? A chi li consiglieresti?

Sicuramente utile. Non perché tu non possa farlo da solo. Innanzitutto non si perde tempo. Ho imparato molto e ho anche utilizzato questa conoscenza, ho potuto contare sui suggerimenti e sulla creatività di Kasia, che ha cercato di aiutarmi a prendere la migliore decisione possibile. Posso consigliare Motivation Academy a chiunque sia potenzialmente interessato a studiare nel Regno Unito. 

Anticipando la domanda, lo userei di nuovo? Sì, sicuramente. È stato un grande aiuto. 

Tuttavia, entrare all'università non è abbastanza. La nostra amica, Katarzyna Jankowska, ti ha aiutato durante la richiesta di finanziamento, ovvero il cosiddetto finanziamento degli studenti. Come è stato questo processo, in breve? Com'è andata la collaborazione?

Sì, è possibile ottenere ulteriore aiuto quando si richiede il finanziamento degli studenti. L'ho usato. L'intera procedura è andata molto bene, senza grandi turbolenze. Non ho dovuto usare alcun aiuto quando ho fatto domanda per l'anno successivo. Tuttavia, i suggerimenti delle attività congiunte sono stati utili per il futuro.

Quando sei stato accettato al college, hai iniziato all'anno zero. Su quali basi hai fatto domanda - diploma di scuola superiore o esperienza lavorativa?

È vero, stavo solo facendo domanda per l'"anno di fondazione" in Bioscienze mediche. Ho iniziato con l'aiuto di Motivation Academy. Ho fatto domanda sulla base dell'esame di maturità. Mi sono anche diplomato all'istituto tecnico chimico, che poi mi ha aiutato un po' nella preparazione degli esami.

Quest'anno zero è in realtà l'equivalente di un primo anno di studi incompleto o se rende più facile per qualcuno classificare - A livello.

Come giudichi questo "anno zero" in termini di difficoltà di studio? Ci sono state molte sfide?

In effetti, ammetto che è stato molto difficile. Studiare in una lingua diversa è stata una bella sfida per me all'inizio, soprattutto considerando il fatto che era una scienza. Avevo 4 materie: biologia, chimica, biochimica e scienze. Stranamente, la chimica si è rivelata la più facile, perché non richiede la conoscenza di una lingua straniera (ride).

Inizialmente, il mio cervello ha dovuto passare all'apprendimento e all'ascolto di lezioni in una lingua straniera. Si è scoperto che dopo mezz'ora di ascolto, non riuscivo nemmeno a distinguere parole semplici. Ci sono volute forse 2-3 settimane, poi c'è stato un progresso graduale.

Per le persone che non hanno esperienza con il sistema educativo, posso dire che questo anno zero è stato molto importante per me e non sarei andato così bene nell'attuale campo di studio senza una tale base. 

Nel frattempo hai frequentato il corso di Abilità Funzionali e hai fatto domanda per il tuo primo anno di studi in Infermieristica. Eri nervoso, ti accetteranno?

Parallelamente all'anno zero stavo studiando le abilità funzionali in matematica e inglese. Il secondo livello di queste qualifiche è l'equivalente di un esame di maturità ben superato nel Regno Unito, ovvero GCSE. La condizione per l'ammissione all'Università di Winchester era il superamento degli esami e il raggiungimento di buoni risultati ad anno zero.

Non ho avuto problemi con la matematica, ma ho dovuto flettere un po' in inglese perché il college mi ha qualificato due livelli più bassi di quelli di cui avevo bisogno. Devo ammettere che è stata anche una sfida. Ero nervoso? Sono una persona a cui piace fissare obiettivi e raggiungerli. Quindi potrei rispondere che ci tenevo davvero, ho speso molto lavoro e fatica per arrivare dove sono. Sì, a volte mi sentivo stressato per questo 🙂 

Come valuta la collaborazione con l'università? Cosa dovresti sapere sullo studio all'Università di Winchester? Forniresti qualche suggerimento per i futuri studenti?

L'anno zero si basava principalmente sull'apprendimento online. A Winchester, è per lo più stazionario, quindi sembra sostanzialmente simile alla realtà polacca.

È difficile per me rispondere a questa domanda in modo inequivocabile, perché ci sono molti fattori che possono essere composti da una risposta e questi sono molto individuali. Certamente, se qualcuno è interessato a questa università, sarò felice di rispondere a domande dettagliate e suggerire per quanto posso.

Quali opportunità pensi si apriranno per te dopo la laurea? O forse alcuni sono già apparsi?

Tutto dipende dalla direzione scelta ovviamente. D'altra parte, la cosa interessante dell'Inghilterra è che potenzialmente completare una laurea in infermieristica può aprire la strada a studi medici che durano altri 4 anni. Inoltre, il fatto stesso di ottenere tale qualifica professionale in inglese apre le porte alla ricerca di un lavoro in qualsiasi paese anglofono. Inoltre, la direzione stessa offre opzioni di sviluppo in un numero enorme di specializzazioni. 

Sei una donna energica e sicura di te. Cosa ti spinge ad agire? 

Innanzitutto la curiosità, la volontà di esplorare vari campi, mettere alla prova le proprie capacità e spostare le proprie barriere. 

Quali sono i tuoi piani a lungo termine? Come ti vedi in futuro, ad esempio tra 5 anni?

Certamente mi vedo come una persona felice e autorealizzante. Professionalmente - è difficile per me definirmi chiaramente, ma devo ammettere che ci sono molte possibilità. Dopo la laurea, penso che prenderò in considerazione l'idea di trasferirmi in un altro paese di lingua inglese per un po'.

Forse deciderà di studiare medicina, magari anche un master in un campo diverso, ma correlato... o magari una specializzazione in qualche campo specifico dell'infermieristica. Il tempo lo dirà.

Non ti auguriamo altro che successo, raggiungimento dei tuoi obiettivi e realizzazione dei tuoi sogni!

Grazie mille. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed 

Get 20% Discount

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed 

Get 20% Discount

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue

Get 20% Discount

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue